Famiglia, Fecondità, Adozione, Rete...
Benvenuti

Chi siamo?

L’Associazione Rete Famiglie Adottive nasce in Umbria da un gruppo di famiglie che si sono conosciute frequentando i corsi post-adozione e organizzando le "Feste delle famiglie adottive", che hanno coltivato la relazione con il territorio e si sono riconosciute nell’importanza di condividere il proprio vissuto e porsi come “compagnia” e come risorsa tra sé e altre famiglie.

La parola "rete" rimanda alle famiglie come nodi autonomi ma interconnessi, nodi che sono molto diversi tra loro ma condividono lo stesso scopo, nodi che comunicano e si aiutano tra loro parlando lo stesso linguaggio stabilito insieme, e quando un nodo ha un problema gli altri se ne fanno carico, nodi che hanno memoria di quello che è accaduto e ne fanno tesoro, un intreccio di strade in cui si trova sempre il percorso migliore o la risorsa giusta per proseguire.

Perchè stiamo insieme?

L’Associazione Rete Famiglie Adottive ha i seguenti scopi prevalenti...

1. Fare rete tra famiglie

Una compagnia radicata a livello locale di famiglie adottive interessate a camminare insieme ad altre famiglie (adottive e/o interessate all'adozione) per lo sviluppo della cultura dell'adozione attraverso attività ricreative e maturative.

2. Agire in sussidiarietà

Collaborare con i servizi pubblici socio-assistenziali (o di altro genere) coinvolti nell'adozione, in un'ottica di sussidiarietà, nonchè favorire l'integrazione tra i servizi pubblici e quelli privati degli enti autorizzati e di altre realtà che siano interessate al tema.

3. Sensibilizzare

Svolgere attività atte a sensibilizzare opinione pubblica, operatori sociali, scolastici ed istituzioni pubbliche e private al rispetto ed alla difesa dei diritti dei minori adottati, affinché sia riconosciuta e valorizzata la loro peculiarità senza per questo considerarli automaticamente con "bisogni speciali".

L'Associazione

Dallo statuto: "L’Associazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale fondate su una visione dell'adozione intesa come il diritto del minore a vivere, crescere ed essere educato da una mamma ed un papà, nell'ambito di una famiglia che sia stata adeguatamente preparata e sostenuta dalle istituzioni, come da art.29-31 della Costituzione, e dove il minore sia accolto come un dono, nella sua unitarietà sia come persona che come storia, senza distinzione di sesso, di etnia, di età, di lingua, di religione e nel rispetto della identità culturale del minore stesso. L’Associazione promuove la scelta dell’adozione come espressione di una particolare fecondità dell’esperienza coniugale matrimoniale.
L’Associazione NON può svolgere il ruolo di Ente autorizzato per le procedure adottive e si mantiene indipendente ed imparziale rispetto agli Enti autorizzati operanti, pur potendo collaborare con essi."


Cliccare qui per scaricare lo statuto in formato PDF


Consiglio Direttivo

(in carica per il triennio 10/2016-10/2019)
Maria Rosaria FIORELLI e Giovanni GENTILI, coppia presidente
Bambina SALATINO e Luca TIBIDO', coppia vice-presidente
Beatrice ALUNNI e Andrea BILLERI, coppia segretario
Simone BUONSANTO e CLaudia CERQUAGLIA, coppia tesoriere
Erica PALUMBI e Franco MICUCCI, coppia consigliere

Notizie e Link


Per essere aggiornati sulla nostra Associazione
seguite il nostro profilo Facebook...


Per informazioni sull'adozione
segnaliamo questi siti...

Commissione Adozioni Internazionali (CAI)
Sito dell'Autorità centrale italiana
ai fini della Convenzione de L’Aja del 29/5/1993


Coordinamento CARE
Sito del Coordinamento delle Associazioni
familiari Adottive e Affidatarie in rete


ItaliAAdozioni
Sito con molte risorse informative sull'adozione

Servizio Adozioni Nazionali ed Internazionali
Servizio del Comune di Perugia, svolto per le
Zone Sociali n.2, n.3, n.4 e n.5